Non c’è dubbio che, al giorno d’oggi, in tanti devono adattare la loro dieta a cibi e bevande senza glutine. Se l’orzo e il grano sono per te una minaccia, non preoccuparti. Non devi più rinunciare alla birra! Esistono tanti birrai che producono sempre più birre senza glutine e ricche di aromi e luppoli che manterranno a pieno il gusto. 

Fusto da 2L senza Glutine

IPA | 4,7% | 2 litri

€ 16,99

La birra contiene glutine?

La birra è principalmente fatta di acqua, lievito, cereali e luppolo. Le prime birre sono state prodotte dalla fermentazione spontanea e dalla combinazione di cereali. Produrre birra è un processo che è iniziato circa 6000 anni fa e da allora le basi per la produzione di birra sono rimaste invariate. La segale e l’orzo sono stati popolari fin dai tempi antichi; anche altri cereali come il miglio e granturco sono stati utilizzati molto nelle società africane e nel nord America.

Al giorno d’oggi, i cereali più usati nella produzione di birra sono l’orzo, il grano e la segale. Il Glutine è la proteina che si trova in moltissimi cereali. Tutto ciò per confermare che, se non esplicitamente indicato il contrario, la birra contiene glutine.

Nella maggior parte dei paesi, così come in Italia, la birra, per poter essere considerata senza glutine, deve contenere meno di 20 parti per milione (ppm) di glutine. Tuttavia, questo può variare nei vari paesi, ad esempio in Australia deve contenere 0 particelle rilevabili per poter essere considerata senza glutine. È sicuramente una cosa importante da sapere quando si viaggia e si beve in altri paesi.

L'enco della quantità media di glutine per stile di birra dimostra che il contenuto di glutine varia molto da birra a birra:

Birra Lager: 63 ppm

Birra Stout: 361 ppm

Birra Ale: 3.120 ppm

Birra di frumento: 25.920 ppm

 

Quali sono gli ingredienti della birra senza glutine?

Il malto d’orzo è l’ingrediente principale di gran parte delle birre. Per trasformare l’orzo in malto, il cereale viene sottoposto ad un’operazione di “maltaggio” composta da alcune fasi principali: germinazione, essiccazione e procedimento di tostatura. I birrai possono giocare su questi livelli per ottenere un malto diverso e ridurre anche il contenuto di glutine del malto.

Esistono due tipi di birre senza glutine, quelle prodotte convenzionalmente e quelle alle quali viene aggiunto un enzima per eliminare il glutine, il quale va a rompere la proteina riducendo in tal modo notevolmente il rischio di reazioni allergiche. Il metodo più usato comunque rimane usare i cereali digeribili dai celiaci come il miglio, il riso e la quinoa. Da qui nascono comunque birre ricche di sapori e aromi.

Birre per celiaci

Come le birre analcoliche e quelle biologiche anche le birre senza glutine stanno diventando sempre più popolari e di conseguenza è anche più facile reperirle. Chi ama la birra ed ha rimosso il glutine dalla sua dieta ha comunque una scelta. Visto che questa dieta viene adottata da più persone, i birrari sono pronti a rispondere alla forte domanda in crescita. Di seguito puoi trovare una lista di alcune birre senza glutine più famose.

 

banner image

Lista delle birre senza glutine più famose

1. La Cristal IPA du Mont Blanc

Disponibile su Beerwulf! La Cristal IPA du Mont Blanc è una IPA fresca e delicatamente luppolata prodotta con acqua del Monte Bianco francese. Il luppolo Saaz conferisce aromi floreali e agrumati, seguiti da un corpo ben bilanciato, speziato, luppolato e rinfrescante. Il glutine viene rimosso durante il processo di birrificazione e viene testato per essere al di sotto di 20 ppm.


2. First Chop AVA

AVA di First Chop, una deliziosa birra bionda chiara senza glutine. In realtà, l'intero assortimento di First Chop è privo di glutine e tutti i lotti sono stati testati per dimostrare che il contenuto di glutine è inferiore a 5 ppm. First Chop punta alla qualità superiore, al gusto eccellente e alla produzione su piccola scala, per questo è orgogliosa di "rimuovere solo il glutine - nient'altro!

3. Grisette Blond Senza glutine

Colore dorato con una testa bianca e liscia. La Grisette Blond Gluten Free si riconosce facilmente per l'amaro caratteristico e il gusto erbaceo e speziato. Questa pluripremiata pale ale senza glutine è prodotta con metodi tradizionali e non subisce alcun trattamento biochimico.

4. Brunehaut Blond Biologica

Una birra biologica molto equilibrata, dal gusto fruttato e leggermente erbaceo. La Brunehaut Blond Organic è ideale per un apertivo. Burnehaut ha una fantastica gamma di birre d'orzo (sì, d'orzo!). Hanno sviluppato un metodo naturale per rimuovere il glutine durante il processo di produzione. Si attestano a meno di 5 ppm di glutine!

5.Bellfield Session Ale

Fondata da alcuni amici, la Bellfield Brewery è una birreria artigianale esclusivamente senza glutine. La Bellfield Session Ale è una birra chiara facile da bere, equilibrata e con un carattere luppolato e fruttato. Il corpo leggero e il 3,8% di alcol rendono questa birra incredibilmente rinfrescante.

6. La Bleue du Mont Blanc

Un'altra grande birra della Brasserie Du Mont Blanc, ma questa volta si tratta di una birra acida. È, floreale e leggera. Prodotta con acqua del Monte Bianco e gustosi mirtilli, ricorda le Alpi.

7. L'Ambrée Sans Gluten de Vézelay

Questa birra ambrata della Brasserie de Vézelay ha un aroma misto di agrumi, pan di zenzero, frutta secca e caramello. Non solo è priva di glutine, ma è anche all'avanguardia come birra biologica. Lo testimoniano le 12 medaglie al Concours Général Agricole e i 5 World Beer Awards.

8. Mongozo Premium Pilsener

Prodotta dallo stesso birrificio famoso per la Delirium, la Brouwerij L. Huyghe promuove la Mongozo Premium Pilsener come la "prima birra biologica, senza glutine ed equosolidale del mondo". Prodotta con ingredienti di alta qualità, è delicata, leggermente amara e luppolata. È decisamente facile e rinfrescante da bere!

Birra analcolica senza glutine


Sono finiti i tempi in cui birra analcolica significava birre acquose e insapore. Ora si possono trovare anche birre analcoliche senza glutine molto gustose! Un esempio è il birrificio Big Drop! Big Drop produce birre per tutti gli amanti della birra. Birre di qualità, che si dà il caso siano anche prodotte con meno dello 0,5% di alcol. E alcune di queste, sono senza glutine. Inoltre, sono sempre alla ricerca di fantastiche nuove collaborazioni. In conclusione, nel mondo della birra ce n'è davvero per tutti i gusti.