Non c’è dubbio che, al giorno d’oggi, in tanti devono adattare la loro dieta a cibi e bevande senza glutine. Se l’orzo ed il grano ti sembrano una minaccia, non preoccuparti! Ci sono delle grandi novità: non devi più rinunciare alla birra! Esistono tanti birrai che producono sempre più birre (senza glutine) e ricche di gusti e luppoli che solleticheranno la tua fantasia.

La birra è davvero senza glutine?

La birra è principalmente fatta di acqua, lievito, cereali e luppolo. Le prime birre sono state prodotte dalla fermentazione spontanea e dalla combinazione di cereali. Produrre birra è un processo che è iniziato circa 6000 anni fa e da allora le basi per la produzione di birra sono rimaste invariate. La segale e l’orzo sono stati popolari fin dai tempi antichi; anche altri cereali come il miglio e granturco sono stati utilizzati molto nelle società africane e nel nord America. Al giorno d’oggi i cereali più usati nella produzione di birra sono l’orzo, il grano e la segale. Glutine è la proteina che si trova in moltissimi cereali. Tutto ciò significa che le normali birre non sono senza glutine e. quindi, se non esplicitamente indicato, la birra contiene glutine.

Nella maggior parte dei paesi la birra, per poter essere considerata senza glutine, deve contenere meno di 20 parti per milione (ppm) di glutine. Tuttavia, in Australia deve contenere 0 particelle rilevaibili per poter essere considerata senza glutine. Una cosa importante da sapere quando si viaggia e beve in diversi paesi.

Ecco l’elenco della quantità media di glutine per stile di birra:

Lager: 63 ppm

Stout: 361 ppm

Ale: 3.120 ppm

Birra di frumento: 25.920 ppm

Questo dimostra che il contenuto di glutine varia molto da birra a birra.

Continuano a diffondersi

Come le birre analcoliche, anche le birre senza glutine stanno diventando sempre più popolari e di conseguenza è anche più facile reperirle. Chi ama la birra ed ha rimosso il glutine dalla sua dieta ha finalmente una scelta! Visto che questa dieta viene adottata da più persone, i birrari sono pronti a rispondere alla forte domanda in crescita.

Importante da sapere: in Italia la birra senza glutine è quella che contiene meno di 20 ppm di glutine per litro di birra.

Come si produce la birra senza glutine?

Il malto d’orzo è l’ingrediente principale di gran parte delle birre. Per trasformare l’orzo in malto, il cereale viene sottoposto ad un’operazione di “malto” composta da alcune fasi principali: germinazione, essicazione e procedimento di tostatura. I birrai possono giocare su questi livelli per ottenere un malto diverso e ridurre anche il contenuto di glutine del malto! È da ricordare, comunque, che il glutine rimane presente (anche se in dosi molto basse), soprattutto se si è completamente intolleranti.

Esistono due tipi di birre senza glutine, quelle prodotte convenzionalmente e quelle alle quali viene aggiunto un enzima per eliminare il glutine, il quale va a rompere la gliadina riducendo in tal modo notevolmente il rischio di reazioni allergiche. In generale, vengono però usati i cereali digeribili dai celiaci come il miglio, il riso e la quinoa. Da qui nascono comunque birre ricche di sapori e aromi.

Le migliori birre senza glutine

Ecco un elenco di ottime birre senza glutine. Da gustare, indipendentemente dalla tua dieta.

1. Grisette Tripel Bio

Una birra dorata e corposa. Si caratterizza per i suoi dolci aromi alla frutta e per il suo retrogusto amaro. Questa birra è prodotta nel rispetto della tradizione ed è certificata come organica.

2. Cristal IPA du Mont Blanc

Una IPA fresca, delicatamente luppolata e preparata con l’acqua del Mont Blanc. I luppoli Saaz danno aromi floreali e agrumati, seguiti da un corpo equilibrato, speziato e rinfrescante. Il glutine viene rimosso durante il processo di fermentazione.

3. La Verte du Mont Blanc

La sua caratteristica è sicuramente il colore, oltre al suo sapore erboso e leggermente amaro. Viene testata per garantire un contenuto inferiore a 20 ppm di glutine. 

Grisette Triple Bio

Birra Tripel | 8,0% | 25cl

€ 2,29
Temporaneamente esaurito

La Cristal IPA du Mont Blanc

IPA | 4,7% | 33cl

€ 3,09
Temporaneamente esaurito

La Verte du Mont Blanc

Birra Bionda | 5,9% | 33cl

€ 3,19