Come raffreddare la birra

Raffreddare la birra: 5 modi velociSenza dover usare il frigo

Ti è stata appena data una confezione di birra e non vedi l’ora di iniziarla. I tuoi ospiti sono praticamente alla porta, ma la birra non è abbastanza fredda. Come fai?

Ecco 5 suggerimenti su come raffreddare la birra in modo veloce e senza dover usare un frigo.

1- Calzino (o rivista) bagnata

Un trucco usato spesso in campeggio: il metodo del calzino bagnato. Bagnalo sotto l’acqua fredda, metti la bottiglia di birra nel calzino e posiziona il tutto in un posto ventilato. Il risultato dipenderà da diversi fattori, uno per esempio è che l’aria del Polo Nord è molto più fredda di quella del sud Italia. Ma comunque, a prescindere da dove tu ti trova, la birra diventà fredda con questo metodo. Al posto del calzino puoi anche usare della carta o delle riviste.

2- Sale e ghiaccio

Prendi una bacinella abbastanza grande oppure puoi anche usare direttamente il lavandino, l’importante è che la birra abbia abbastanza spazio. Riempi la bacinella con tutto il ghiaccio che puoi ed aggiungi un paio di cucchiai di sale (non preoccuparti della quantità, non succede nulla se ne metti troppo). Mescola e poi aggiungi la birra. Aspetta un minuto e poi mescola di nuovo. Aspetta ancora un minuto e la tua birra sarà fresca. Tempo totale necessario: solo 2 minuti!

Cosa succede? L’acqua salata si raffredda ad una temperatura molto più bassa rispetto all’acqua fresca. Aggiungendo il sale si crea uno squilibrio chimico e questo produce una miscela autorigenerante. Per correggere questo squilibrio la temperatura scende sotto lo zero (il punto euttetico) per estrarre energia da una fonte di calore, in questo caso la tua birra tiepida. Impressionante vero?

3- Filtro ad aria compressa

Lo avrai sicuramente già visto in passato, si tratta di quelle bombolette spray che vengono usate per pulire le tastiere o apparecchiature elettroniche. Questo è quello che dovrebbero fare, ma in realtà spostano polvere da un posto all’altro. Quindi meglio usarli per raffreddare la birra. Capovolgi la bomboletta e spruzza l’aria (sottosopra) sulla bottiglia, ma non troppo a lungo altrimenti congelerai la birra. Fai anche attenzione a non congelarti le mani.

4- Con il trapano

Sei un esperto con gli attrezzi da lavoro? Un fai da te, per così dire? Oppure hai mai pensato di investire del tempo in attrezzature di raffreddamento super veloci? Se la risposta è si, creati un accessorio per attaccare la birra al trapano. Anche un mixer funziona bene, l’importante è che giri. Sii creativo: con un coperchio di un thermus (quello che si può usare anche come tazza), un pò di elasticità e alcune informazioni puoi fare meraviglie. Hai tutto? Allora, attacca la bottiglia al trapano e posiziona il tutto in una bacinella con ghiaccio. Con il trapano fai girare la bottiglia nel ghiaccio e nel giro di un minuto potrai gustarti una birra fresca!

Il fai da te non fa per te o hai bisogno di ispirazione? Due amici americani hanno creato un ChillBit prefabbricato. Forse meno soddisfacente, ma sicuro più semplice.

5- Nel congelatore con carta igienica

Non ci vuole un genio per mettere la birra nel congelatore, ma se usi il congelatore dovrai poi aspettare almeno un’ora affinché la birra sia abbastanza fredda da poterla bere. Quindi non è proprio l’ideale per la tua situazione: ti serve fresca subito! Per fortuna c’è un modo per accellerare le cose. Bagna un pò di carta igienica, avvolgici la tua birra e mettila nel congelatore. Dopo 10 minuti sarà fredda!

Tutti questi trucchi funzionano bene con le bottiglie, ma ancora meglio se si tratta di lattine.

Il suggerimento jolly

C'è ancora un'opzione molto valida e forse anche più facile da usare: lo spillatore The SUB. Finalmente puoi gustarti un'ottima birra alla spina direttamente a casa e...fresca! Infatti, 

Scegli tra le nostre confezioni e The SUB