Le differenze tra la birra Weiss e la birra biancaNon lasciarti ingannare e scopri il perché

Birra Weiss e birra bianca sono esattamente la stessa cosa, giusto? Ehm, non proprio. Anche se la birra bianca viene prodotta con l’utilizzo di “weizen” - dal tedesco grano - ci sono ancora alcune differenze cruciali tra le due. Ecco gli indizi per capire quali sono.

E che la battaglia abbia inizio

Questo ha davvero a che fare con la battaglia tra due grandi nazioni per la produzione di birra: Belgio e Germania. E l’utilizzo del grano è proprio la sua parte più importante. I birrai utilizzano il grano non maltato per la birra bianca, mentre per la birra Weiss viene utilizzato il 50% di grano maltato. Inoltre, per la prima viene utilizzata in generale una quantità inferiore di grano. 

È proprio il grano che produce la tipica amarezza di una birra ed è quello che contiene meno amidi e più proteine. Questo ha un impatto anche sul colore per via dei suoi elementi che rendono difficile il filtraggio, per questo motivo può variare da opaco a torbido. 

Anche il tipo di lievito fa la sua parte nel differenziare queste due birre. Entrambe sono ad alta fermentazione, ma la Weiss viene prodotta con il lievito speciale Weizen (il quale aggiunge sapori di chiodi di garofano e banana); in questo tipo di birra non è prevista l’aggiunta di spezie, odori e frutta. È quindi proprio il lievito Weizen che dà alla birra questo carattere sottile, dolce e fruttato. Cosa che non troverai di certo in quella bianca, la quale contiene un sapore più di agrumi e di coriandolo.

La birra bianca belga

E qui il nostro pensiero vola subito verso Hoegaarden visto che, proprio in questa regione belga, Pierre Celis ha dato vita ad una nuova prospettiva della birra nel 1966, diventando uno degli stili più conosciuti in Belgio. Nella sola area di Leuven è stata prodotta, infatti, da più di 30 birrifici. 

Celis ha continuato a produrre la birra con gli ingredienti tradizionali come acqua, luppolo, grano, coriandolo e buccia di arancia. Oggi in Belgio la birra bianca più conosciuta è la St. Bernadus Wit.

La birra Weiss tedesca

La birra di grano è uno stile nato in Bavaria (Germania) ed il suo nome non ha una stretta correlazione con il colore, visto che non è sempre di colore bianco. Può, infatti, essere anche dorata o scura. Queste birre sono caratterizzate da aromi e sapori complessi con note alla frutta.

Ci sono diverse referenze sulla birra di grano nella storia tedesca e le prime risalgono all’800 a.C., anche se si sono consolidate maggiormente solo nel 1500. Con il passare del tempo, questo stile si è un pò indebolito fino a quando nel 1812 erano rimasti solo 2 birrifici che la producevano attivamente. Successivamente e grazie alla tenacia di George Schneider e del suo birrificio G.Schneider & Sohn, la Weiss è stata riportata in rilievo ed il birrificio è diventato uno dei più conosciuti in tutto il mondo. 

Apparenza, profumo e gusto

Per quanto riguarda l’aspetto, ci sono delle somiglianze così come delle differenze. Per esempio, entrambe le birre possono essere classificate come torbide e presentano un aspetto robusto. La differenza sta nella cremosità della Weiss e nel suo volume alcolico leggermente più alto (circa il 5-5.6%, mentre le bianche contengono più o meno il 4.3-5.2%).

Dal profumo ti accorgi che le bianche hanno un aroma rinfrescante, agrumato e con una punta di amarezza. Le Weiss contengono, invece, spezie ed aromi più dolci che arrivano dal lievito, come per esempio chiodi di garofano, banana e vaniglia - gusti che potrai anche assaporare nella stessa birra. 

Per quanto riguarda il gusto, noterai anche un sapore più o meno simile, ma ci sono grosse differenze nel retrogusto: la bianca è speziata, un pò più acida e asciutta rispetto alla Weis, la quale è piccante e più aspra.

Come vengono servite

Le bianche sono più buone se servite a 3-5 gradi in un bicchiere spesso e robusto, mentre le Weiss sono leggermente più calde con una temperatura tra i 6 e gli 8 gradi e vengono servite in un bicchiere alto e stretto che si allarga verso l’esterno. 

Ed il vincitore è…

Beh, questo dipende da te! Questi stili di birre sono due facce della stessa medaglia, ma la scelta è principalmente una questione di gusti personali. Il modo migliore per scoprirlo è iniziare a provarle!

Leggi anche..

Ricetta del pollo alla birra in lattina
5 motivi per avere gli spillatori a casa
Birra in lattina o in bottiglia? Questo è il dilemma