È finalmente arrivato il sidro di mele tra i TORP per il tuo The SUB! Orchard Thieves Draught Selection produce sidro utilizzando le migliori capacità tradizionali da oltre 125 anni per offrire un gusto immediatamente rinfrescante. Una bevanda con il perfetto mix di mele croccanti e aspre per un gusto istantaneamente refrigerante.

Ma cosa è il sidro di mele?

Si tratta di una bevanda alcolica che viene prodotta con la fermentazione del fruttosio delle mele. Vista la grande varietà di mele (dolci, aspre e dolci-amare), le combinazioni possono portare alla nascita di diversi sapori e colori con risultati gustosamente eccezionali.  Motivo per il quale questa bevanda è perfetta per qualsiasi occasione o per una grande quantità di abbinamenti a tavola. Le mele che vengono utilizzate per la sua produzione sono comunque particolari perché sono più piccole rispetto a quelle da tavola ed hanno un concentrato più alto di tannini. Proprio per questo motivo vengono chiamate mele di sidro. 

Il sidro era già presente all’epoca dei Greci e Romani, ma la versione più “moderna” risale al Medioevo. Oggi la produzione è principalmente concentrata in Europa, grazie alle sue condizioni agricole, climatiche e storiche. I paesi con la produzione più alta sono sicuramente Regno Unito, Spagna e Francia; ciò non toglie che si sia evoluto anche in altri continenti come gli Stati Uniti, dove ormai è diventato abbastanza popolare. In Italia la sua espansione è stata anche rallentata da fattori storici, infatti era già prodotto durante il Fascismo e in quel periodo, per agevolare la produzione di vino, vennero introdotte delle tasse sulla produzione di birra artigianale e sidro. 

La sua storia è molto interessante sotto diversi punti, come la tradizione, la natura, la produzione artigianale ed il suo patrimonio. In alcuni paesi viene considerata anche una bevanda simbolica e rappresenta un rito collettivo, per esempio, durante feste e matrimoni. Nella quotidianità, invece, viene bevuta alla sera e al ritorno da una giornata faticosa di lavoro. 

Il sidro e la birra

Molto spesso il sidro viene identificato con la birra o, comunque, come parte della stessa categoria. Sicuramente hanno delle cose in comune, ma si tratta di due alcolici completamente diversi. Anzi, il sidro di mele può essere associato molto di più al vino rispetto alla birra, questo per via della frutta zuccherina che entrambi hanno come punto di partenza, oltre che al processo di produzione delle mele e alle diverse tipologie che danno la varietà di gusti. 

La prima differenza sostanziale tra il sidro e la birra è il suo elemento di partenza: per il primo vengono fermentate le mele, mentre per la birra è il malto a fermentare. Per la birra si possono usare anche frumento, mais e riso, ma comunque non viene mai usata la frutta. Entrambi, però, ottengono la loro gradazione alcolica proprio con la fermentazione. 

Come si beve il sidro?

Il sidro può essere secco o frizzante, amabile o dolce, giovane o invecchiato, chiaro o scuro. Proprio per questa varietà è facilmente abbinabile a diverse pietanze partendo dall’aperitivo fino ad arrivare al dolce. È più dolce della birra, contiene meno alcol del vino ed è anche molto più naturale rispetto a tanti cocktail. Inoltre, è perfetto per ogni occasione, per esempio quando sei in vacanza, durante una serata con amici e parenti o semplicemente guardando un film sul divano mentre ti rilassi.